giovedì 24 maggio 2018

Presidente Conte per ora...








Presidente Mattarella,  devi decidere al più presto e far nascere il governo  m5s-lega. Secondo me, hai quattro possibilità per nominare il nostro premier e, bada bene, DEVE essere necessariamente un politico. Faccio alcuni nomi, eccoli: Berlusconi,  un po’ anziano direi, Salvini un populista, non so, Giorgia Meloni, è una donna. Non resta che Di Maio: inesperto. Non so, ma alla bisogna va bene anche lui; d’altronde ha vinto le elezioni (e non è poco). Basta che ti sbrighi. Mi sa che sono arrivata troppo tardi,  il Presidente ha chiamato  Giuseppe Conte per le ore 17,30 anno del Signore 23/5/2018. Questo signore è stato chiamato al Quirinale per conferirgli l’incarico di formare il nuovo governo e cercare una maggioranza possibile.  Siamo alle solite. Premier non politico, contro la volontà del popolo. Io questo Conte non lo vedo bene, poi non ditemi che non ve l’avevo detto. A conferma di quello che dico, vi riporto un pezzetto dell’articolo scritto oggi dal  direttore Sallusti su  “Il Giornale”  Andate a leggere il resto su il

il Giornale, ultime notizie

Un millantatore, insomma, dall’ego smisurato e incontrollato, dovrebbe prendere in mano il Paese. Le battute si sprecano: Conte per un giorno, il falso Conte, il Conte non torna. E mezzo mondo giù a ridere – basta dare uno sguardo ai siti dei più importanti quotidiani europei e americani – di questi dilettanti allo sbaraglio che si atteggiano a statisti. Povero Salvini, in che mani si è messo. Mani di falsari che stanno provocando grande imbarazzo anche al presidente della Repubblica che non a caso sta prendendo altro tempo.  Un candidato premier (Giuseppe Conte) falsario, un candidato ministro del Lavoro (Di Maio) che non ha mai lavorato un giorno in vita sua, un candidato ministro degli Interni (Salvini) che voleva abolire le prefetture (cioè se stesso), un ministro dell’Economia che non si trova perché quello proposto (l’ottuagenario Paolo Savona) non piace a Mattarella, una candidata ministra delle Infrastrutture (la No Tav Laura Castelli) contraria alle grandi opere, un avvocato fallito (Alfonso Bonafede) candidato ministro della Giustizia. Ma si può? Autore del post: Dina lenti. Fonte di questo articolo:  il Giornale, ultime notizie

martedì 22 maggio 2018

L’Alba sul mare





Risultati immagini per alba sul mare

Non ti stancavi mai di guardare sorgere il sole: rosso acceso, dorato, lavato nelle acque del grande mare. Il sole nascente ti ispirava sempre lo stesso pensiero: a differenza dell’astro celeste, il figlio dell’uomo non si rinnova mai e per questo è destinato alla morte. L’uomo ha ricordi, rimorsi e rancori che si accumulano dentro di lui come strati di polvere finché gli impediscono di ricevere la luce e la vita che discende dal cielo. Il creato, invece, si rinnova costantemente. Se il cielo si rannuvola, poi si rasserena. Il sole tramonta, ma ogni mattino rinasce. Le stelle o la luna non recano le tracce del tempo. La continuità del processo di creazione della natura non appare mai tanto ovvia come all’alba, quando cade la rugiada, gli uccellini cinguettano, il fiume s’infiamma, l’erba è umida e fresca. Felice è l’uomo che sa rinnovarsi insieme al creato. Frase  celebre di Isaac Bashevis.

domenica 20 maggio 2018

Sardi si nasce

A proposito del post scritto ieri, dove affermavo che il mondo è pieno di stupidi. Ho dimenticato, e mi scuso per questo, di ricordare P M (scrivo le iniziali del suo nome per la privacy). Lui da persona intelligente, ha condiviso su Facebook questo bellissimo post dove afferma che il sardo è la nostra lingua e nessuno deve dimenticarlo.

Caro amico Stefano

Grazie Stefano per avermi inviato questo allegato. Mi hai fatto ancora sorridere.

sabato 19 maggio 2018

Eterno Amore.

Harry e Maghan dicono SI e hanno giurato eterno amore. Una favola moderna.

Se vuoi qualcuno a tutti i costi, lascialo libero: se torna da te è tuo per sempre, se non lo fa allora non è mai stato tuo.

Se l’amore è vero amore niente può separare due persone fatte per stare insieme. Se le persone che amiamo ci vengono portate via perché continuino a vivere, non dobbiamo mai smettere di amarle: le case bruciano, le persone muoiono ma il vero amore è per sempre.

Stefano ha inviato un allegato.




Stefano ha inviato un allegato grazie mi hai fatto sorridere anche se non ho nessun motivo per farlo. Sono molto triste perché la stupidità umana non ha confini. Dilaga dovunque e comunque. Loro, i soggetti stupidi, o cretini che dir si voglia, scioglieranno la vela, navigando verso mondi lontani. In realtà gli stupidi, così navigando (in rete) non sono molto distanti da noi come sembra. Siamo vicino a loro più di quanto crediamo, sono talmente tanti che senza di loro il mondo sarebbe vuoto. Pazienza me ne farò una ragione; per quanto mi riguarda, meglio niente che uno stupido. “Infelici sono quelli che hanno tanto cervello da vedere la loro stupidità”. (Anonimo)

venerdì 18 maggio 2018

Una Nuvola Nera









Caro amato Giò, è ormai da tanto tempo che non  ci si sente più. Anzi non ci scriviamo come si faceva un tempo. Credo che qualche cosa ci resterebbe da fare  e non so ancora bene cosa. Non mi rendo conto di quello che è  successo, e perché. Bene,  le cose sono andate proprio come era scritto nel nostro destino, ma tu chiamalo pure come vuoi tanto quel che è fatto nessuno può cambiarlo mio caro Giò.    Credo che una cosa ci rimane da fare, ma non ora, mi sembra prematuro parlarne adesso. Mi piacerebbe sognare una strada  piena di stelle e cercare quella nuvola nera passeggera di cui un giorno mi innamorai perdutamente senza mai ritrovare la retta via.

Camminare in mezzo a due ali di stelle, che tutte insieme brillano e formano  un cerchio magico,   bianco e nero.  Come la vita e la morte. Questa sono io senza te. Mi sono innamorato di un amore, senza volto, senza speranza. Sono innamorato di una nuvola nera passeggera, che passa e non ritorna. Sono innamorato del tempo che non so se domani sarà onesto con me. Mi sono innamorato di una vita che non conosco, ma voglio accarezzare. Sono innamorato di una donna, dolce e bella ma non riesco a vedere o toccare. Amo la sua mente, i suoi pensieri, le sue idee, il suo modo di soffrire e gioire. Mi sono innamorato, questo basta per me.

Presidente Conte per ora...

Presidente Mattarella,  devi decidere al più presto e far nascere il governo  m5s-lega. Secondo me, ...